• Banner Sito ITIL3   ITA

GDPR

Ricerca prezzi corsi/esami

OFFERTA GDPR di iLEARN

iLEARN offre i seguenti corsi di formazione:

  • APMG GDPR Awareness
    Questo corso di formazione ha lo scopo di promuovere l'interesse e fornire consapevolezza ai singoli individui in materia di privacy e protezione dei dati. Il corso si concentra sugli aspetti chiave del GDPR che sono in grado di influire sulle organizzazioni, soffermandosi sui rischi e sulle opportunità che ne derivano.
  • PECB GDPR Introduction
    Questo corso di formazione consente di comprendere i concetti e i requisiti base contenuti nel Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR).
  • PECB GDPR Foundation
    Questo corso di formazione consente di apprendere le nozioni base per raggiungere e gestire la conformità in materia di protezione dei dati personali. Inoltre, permette di acquisire familiarità con il ruolo di Responsabile della Protezione dei Dati (Data Protection Officer).
  • PECB GDPR Certified Data Protection Officer
    Questo corso di formazione consente di sviluppare le conoscenze, le abilità e le competenze necessarie per implementare e gestire efficacemente il quadro sulla conformità in materia di protezione dei dati personali.

 Corso di formazione  Accreditamento     Modalità      Esame  
 GDPR Awareness   APMG
  • In aula
  • Elearning
 Si (Facoltativo)
 GDPR Introduction  PECB
  • In aula
 No
 GDPR Foundation  PECB
  • In aula
 Si
 GDPR Certified Data Protection Officer  PECB
  • In aula
 Si

Cos'è il GDPR?

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (General Data Protection Regulation, GDPR) entrerà in vigore il 25 maggio 2018. Attualmente, molte organizzazioni stanno valutando le azioni da intraprendere per raggiungere la conformità entro tale data.

Lo scopo del Regolamento è di tutelare il nostro diritto fondamentale della privacy. Con tale regolamento la Commissione europea intende rafforzare la protezione dei dati personali gestiti dalle organizzazioni che operano nell'Unione europea (UE) e dalle organizzazioni che gestiscono i dati dei cittadini dell'UE. La finalità è proteggere i dati personali di dipendenti, clienti e altri soggetti e permettere loro di mantenere il totale controllo sulle informazioni che gli appartengono. Il GDPR, infatti, pone specifici criteri stringenti all'attività di trattamento dei dati.

Considerando che i dati personali rappresentano informazioni critiche e sensibili che tutte le organizzazioni dovrebbero proteggere, tale regolamento contribuirà a mettere in atto procedure e controlli appropriati per prevenire violazioni alla sicurezza delle informazioni.

L'autorità nazionale per la protezione dei dati personali del Regno Unito (UK Information Commissioner’s Office) sostiene che il primo passo da attuare in preparazione all'entrata in vigore del Regolamento (GDPR) è di sensibilizzare la vostra consapevolezza e quella della vostra organizzazione.


PRINCIPALI VANTAGGI DEL GDPR

Il GDPR produrrà ripercussioni in qualsiasi organizzazione. Molteplici reparti, tra cui quello delle vendite, del marketing, HR, IT e molti altri dovranno comprendere come il Regolamento è in grado di influire sulla loro attività giornaliera. Tutti i membri di un'organizzazione, a partire dai dirigenti, dovranno essere consapevoli delle proprie responsabilità e obblighi. Normalmente, si pensa alla materia della protezione dei dati come di competenza esclusiva di esperti IT. Tuttavia, il GDPR attribuisce le responsabilità in materia di tutela della privacy alla totalità dei membri di un'organizzazione: dal marketing alle vendite, dall'IT alle risorse umane, fino a raggiungere i soggetti apicali. Inoltre, si ricorda che la portata del Regolamento sarà globale, non sarà ristretta al solo Spazio Economico Europeo. Ovunque voi siate nel mondo, se state raccogliendo o trattando dati su qualunque soggetto nell'Unione europea, avrete bisogno di una strategia. E questo non riguarda solo i cittadini dell'UE, ma chiunque si trovi nell'UE, compresi coloro che viaggiano per lavoro e i turisti, indipendentemente dalla loro nazionalità o residenza.

La non conformità al GDPR si tradurrà in una violazione dei diritti fondamentali della persona e, per questa ragione, le conseguenze del mancato rispetto del Regolamento saranno molto più severe di quelle che abbiamo visto fino ad ora. La multa massima ammonterà a 20 milioni di euro o al 4% dell'intero fatturato, qualunque sia.

Sebbene le conseguenze per le organizzazioni sono profonde e di ampia portata, un recente sondaggio di YouGov ha rivelato che oltre il 70% delle organizzazioni non ha ancora avviato la serie di azioni necessarie a raggiungere la conformità con il GDPR.

Corso General Data Protection Regulation (GDPR) offerto da iLEARN